ATTENZIONE

La mailing list di CasaleAttiva su YahooGroups viene disattivata.

Potete continuare a promuovere le vostre attivita’ ed eventi sul gruppo Facebook:

Grazie

__._,_.___

“GENIUS LOCI- POMERIGGI NEI BORGHI MONFERRINI”

FUBINE – Domenica 1 dicembre 2013

La terza edizione della rassegna “Genius Loci – Pomeriggi nei borghi monferrini”, promossa dall’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, in collaborazione con i Comuni monferrini aderenti, esordisce nel bel paese di Fubine nel pomeriggio di domenica 1 dicembre, con un nuovo programma di visita che consentirà di visitare i luoghi più rappresentativi del paese e si conosceranno i “personaggi” che animano il borgo monferrino.

Il ritrovo è previsto per le ore 14.45, con partenza per le ore 15, da Piazza Garibaldi, dove ad accogliere i partecipanti vi sarà il sindaco di Fubine, Dina Fiori.

PERCORSO DI VISITA

La prima tappa del percorso si svolgerà nella chiesa N. S. del Carmine, aperta per l’occasione dal parroco, don Macaire Amekuse, dove il simpatico quartetto fubinese “Iccio and the gang”, composto da Massimo Faletti, Enrico Ferrando, Gianni Robotti e Maurizio Ferrari, proporrà la “Canson ‘d Fibin-i”, testo in dialetto fubinese composto nel 1930 da Ernesto Rossi e musicata dall’amico Mario Testa.

Un passaggio alla Casa del Popolo, centro polifunzionale che ospita uno spazio teatrale dove ad accogliere i partecipanti vi sarà Massimo Brusasco, poliedrico fubinese: giornalista, scrittore, autore di testi teatrali e attore, che intratterrà il pubblico con una performance realizzata per l’occasione. Quattro passi tra le viuzze del paese e, in breve, si raggiungerà il Castello dei Conti Bricherasio dove si visiterà il giardino pensile, l’ex cappella del Castello posta al primo piano, la stanza che ospita la copia del dipinto che ritrae il Conte Emanuele quale primo firmatario dell’atto di fondazione della FIAT, l’infernot in cui si accede seguendo la lunga galleria scavata nella pietra da cantoni, e il salone dove saranno presenti alcuni produttori locali: Mauro Antonio Longo che a Fubine coltiva il mais Marano, una varietà che presenta piccole pannocchie dal chicco vitreo, di colore rosso tendente all’arancione, che macinato a pietra produce la farina de “La polenta di una volta”; il miele e le nocciole di Gianluca Margaria che combinati insieme producono il golosissimo “Nocciolmiele”; i formaggi prodotti dalla “Fattoria della Capra Regina”, con latte di capra razza Roccaverano allevata in purezza, si tratta dell’unica razza caprina autoctona del Monferrato che è a rischio di estinzione; i vini di Colle Manora di Giorgio Schön e Marina Orlandi Contucci, vini che sanno esprimere al meglio il loro territorio d’origine. Nell’occasione sarà possibile acquistare i prodotti esposti.

Un caldo tè finale concluderà il pomeriggio di Genius Loci a Fubine.

L’iniziativa si svolgerà anche in caso di pioggia. Per avere informazioni sul regolare svolgimento dell’iniziativa è possibile chiamare: il sabato mattina gli uffici dell’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, 0142 488161 – info; la domenica mattina le informazioni sono reperibili chiamando il Consigliere comunale Chiara Longo al n. 3292145360. Ogni variazione di programma sarà inoltre segnalato sul sito dell’ecomuseo: www.ecomuseopietracantoni.it

Si ricorda che l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni ha istituito nel proprio archivio fotografico on line (www.ecomuseopietracantoni.it) una nuova sezione dedicata all’iniziativa Genius Loci, dove sarà possibile, registrandosi, inviare fotografie scattate durante le visite ai borghi monferrini. La sezione potrà essere visita da tutti coloro che intendono visitare virtualmente i percorsi domenicali offerti dai comuni partecipanti. Le fotografie saranno corredate da dati che permetteranno l’identificazione del luogo (coordinate geografiche), del fotografo, dell’anno e della stagione.

locandina fubine EMAIL-1-12-13.pdf

Questa settimana da Pantagruel (via Lanza 28, Casale Monferrato) tanti appuntamenti come sempre.

Giovedi 28, dalle 19,30, il master game Arthur Lefebvre continua il suo viaggio alla scoperta di giochi da tavolo poco o per nulla noti in queste lande.

Sempre giovedi, dalle 20, prosegue il corso di pizziche e danze del sud.

Venerdi 29, alle 21, sarà come di consueto la musica a caratterizzare la serata di Pantagruel; protagonista il brit-pop del napoletanoRescue, uno che la lezione l’ha imparata bene.

Rescue è il nome d’arte scelto da Vincenzo Di Sarno. Classe 1985, nato a Torre Annunziata, partenopeo senza neomelodismi, ha vissuto la sua infanzia in lungo e largo per l’Italia.

Un po’ brit pop, un po’ songwriting, un po’ fuori dalle etichette tradizionali, nostalgico e malinconico, appassionato di musica del passato (dai Pink Flyd a Neil Young, dai Beatles al folk americano) così come di suoni più attuali (dai The National al fragile Sparklehorse, dai Sigur Ros ai Local Natives).

“A Rainbow in The Dark” è il primo EP di Rescue ed è uscito il 30 Aprile 2013: quattro canzoni godibili e preziose, suonate in punta di dita da ascoltare con dedizione e a cuore aperto.

“Spark Out” è il primo singolo, di cui è pronto e già online un videoclip.

Website: www.rescueofficial.com

Dicembre inizierà con il tradizionale concerto della domenica pomeriggio ( 1 dicembre, ore 19).

Per questa Domenica d’Autore ospiteremo Enrico Botti.

Enrico Botti, classe 1981, a 11 anni inizia lo studio della chitarra classica. Nel corso della sua formazione musicale si avvicina a diversi generi come il blues, il jazz, il reggae, il funky e la canzone d’autore, specializzandosi soprattutto nella ritmica. Intraprende numerose collaborazioni con altri artisti e nel contempo porta avanti i propri progetti personali che, oltre alla musica, abbracciano anche la letteratura e il teatro. Musicista polistrumentista, oltre alla chitarra suona anche il basso elettrico e il clarinetto. Dal 2005 ad oggi è membro dei “Travailleurs de la nuit” band che accompagna il cantautore Gerardo Balestrieri.

Nel 2012, autoproduce il suo primo lavoro discografico“A trovare i miei amici”, undici tracce registrate in un garage di campagna, con strumentazione vintage. Volutamente retrò, con suoni analogici, è un disco molto diretto sia negli arrangiamenti che nei testi

A marzo del 2013 esce il primo romanzo, edito da Edizioni L’erudita, intitolato il Malinteso. Da questo racconto è anche tratto uno spettacolo teatrale, scritto e interpretato dallo stesso Enrico Botti, accompagnato dalla regia sul palco di Nicolas J. Roncea, altro strettissimo collaboratore con il quale condivide numerosi progetti musicali e non solo. Attualmente è impegnato nell’ ideazione del nuovo disco che avrà una decisa virata di stile.

Inoltre vi invitiamo a partecipare al corso di lettura espressiva tenuto dall’attore casalese Alberto Raiteri.

Le informazioni sono reperibili al link qui sotto

https://www.facebook.com/events/572537809468168/

__._,_.___

Inizierà Mercoledì 4 Dicembre, presso il Circolo Pantagruel, il “Corso di Lettura Espressiva” a cura di Alberto Raiteri, artista e drammaturgo casalese.

Il corso è rivolto a coloro i quali intendano riscoprire il piacere di farsi all’occorenza buoni lettori e, attraverso il mezzo della parola e lo strumento della voce correttamente educato ed allenato, affrontare con piena consapevolezza ogni tipo di testo muovendosi con agilità fra i vari generi letterari, dalla prosa alla poesia, dalla letteratura per l’infanzia alla drammaturgia.

Attraverso l’esercizio della lettura è possibile migliorare il proprio livello di comunicazione ed acquisire maggiore sicurezza e determinazione nell’esposizione dei nostri pensieri in pubblico, nell’ambiente lavorativo in cui trascorriamo la maggior parte del tempo o nella colloquiale quotidianità familiare.

Il corso si svilupperà in sei incontri a cadenza bisettimanale, ogni Mercoledì e Giovedì per tre settimane consecutive, dalle ore 20,30 alle ore 22,30 presso la sede del Circolo Pantagruel in via Lanza, 98 a Casale Monferrato.

Per informazioni ed iscrizioni contattare:

Alberto Raiteri, 335 8038758 – e-mail: albertoraiteri

Oppure rivolgersi direttamente alla sede del circolo “Pantagruel”.

__._,_.___

Cari tutti,

domenica 8 dicembre tornerà SONAM, il nostro amico tibetano, per preparaci una gustosa cena tradizionale tibetana!

La cena si svolgerà presso il Circolo Virtus, in viale Morozzo S.Michele 3, alle ore 20.00.

La prenotazione é obbligatoria entro il 5 dicembre (non più tardi). E’ possibile il menu vegetariano, segnalateci la vostra preferenza al momento della prenotazione.

Il costo é di € 20 a persona tutto compreso.

Vi aspettiamo numerosi…é una occasione speciale per una cena natalizia a sostegno del popolo tibetano.

Per info e prenotazioni tel. 338 4677351.

A presto!!

__._,_.___

ATTENZIONE

La mailing list di CasaleAttiva su YahooGroups verra’ disattivata tra una settimana.

Alcune nuove limitazioni della piattaforma, non permettono piu’ una gestione efficace della stessa.

Continua e cresce invece il servizio CasaleAttiva su facebook, al quale invitiamo ad iscrivervi e a postare i contenuti delle vostre iniziative.

Rispettando sempre i limiti geografici (Monferrato), e il numero di un post per ogni evento, senza ripetere gli stessi nel tempo.

Ecco il link al quale iscriversi

Grazie

__._,_.___

LOGO1.jpgPASSI%2BDI%2BVITA%2BONLUS.jpg

www.passidivita.itwww.saltinspakka.wix.com/saltinspakka Clicca Mi Piace su FB http://www.facebook.com/PassiDiVita per restare in contatto con noi

PER APPROFONDIMENTI VISITARE IL SITO WWW.PASSIDIVITA.IT

albero_costellazioni.jpg
COSTELLAZIONI FAMILIARI
conduce Marzia Righetti
MARTEDI’ 19 NOVEMBRE ore 20,30 in Via Rosselli 25F a Casale Monferrato (AL) – Iscrizione entro lunedì 18 novembre
Le Costellazioni familiari servono a portare armonia e benessere nella nostra vita e in quella delle nostre famiglie.Si rivolgono a chi intende risolvere problematiche legate alla propria storia familiare sia passata che attuale.
Oggetto di una costellazione possono anche essere problemi che apparentemente non hanno alcun nesso con la propria famiglia, ad esempio la difficoltà a trovare un compagno, a portare avanti una relazione, un disagio che si manifesta con frequenza e apparentemente inspiegabile, uno schema ciclico che si ripete…

Solo partecipando e facendone esperienza diretta è possibile comprendere in cosa consiste una sessione di Costellazioni familiari e la portata degli effetti che può avere.
Le costellazioni familiari permettono di portare alla luce e risolvere le dinamiche nascoste all’interno della propria famiglia attuale e di quella d’origine (emozioni trattenute, cose non dette, persone negate..) che comportano disarmonia nella vita di un componente di quel sistema famigliare.
Il compito del costellatore è mettersi al servizio del sistema per far emergere queste dinamiche nascoste, accompagnando il cliente a liberare il suo potere di guarigione per lasciare andare sofferenza, dipendenza e muoversi verso l’unione e la gioia.
CASALE: contributo € 12.00 – contributo per chi mette in scena la propria costellazione € 25.00 – E’ richiesta tessera associativa di Passi di Vita o di Fonte di Bormana o di Arta PER INFO E ISCRIZIONI: Marzia 347 1258172 marzia_righetti@yahoo.it
cliccare qui per ulteriori informazioni, altre date, altre città

cantare.jpg
LIBERA GIOCANDO LA TUA VOCE – Serata Soci
conducono Simona Spinoglio e Marco Lotti
GIOVEDI’ 28 NOVEMBRE ore 21,00 in Via Rosselli 25F a Casale Monferrato (AL) – Iscrizione entro martedì 26 novembre
Ogni essere umano nasce con un potente strumento musicale dentro di sé: la propria voce.Trascorriamo insieme una serata in cui questo strumento può diventare la via per esprimerci, giocare e lasciar scorrere tensioni e pensieri.
Al di là della tecnica, al di là del giudizio…
Partecipazione è gratuita per i soci. E’ possibile fare la tessera associativa nel corso della serata
Ti ricordiamo che se sei già nostro socio e porti un amico che ci incontra per la prima volta lui/lei può non fare la tessera

PER INFO E ISCRIZIONI: Simona Spinoglio 334 9588591 simona@passidivita.it cliccare qui per ulteriori informazioni


E’ possibile prenotare INCONTRI INDIVIDUALI di:

COSTELLAZIONI FAMILIARI contattando Marzia Righetti al 347 1258172
COUNSELING contattando Simona Spinoglio al 334 9588591

logo scuola olistica ok verde

Cromoterapia
âinterpretare i disegni e comprendere come i colori
influenzano la condizione fisica e lo stato dâanimoâ

Seminario aperto a tutti

8 dicembre 2013
dalle 9 alle 17.30

OCCORRENTE DA PORTARE

3 disegni fatti consecutivamente avendo a disposizione più colori possibili tra i quali: giallo, arancione, rosa, rosso, verde. azzurro, blu, marrone, viola e nero.

i soggetti e i colori sono liberi. Numerare sul retro i disegni nellâordine di esecuzione.

N.B. rispettando le modalità sopra descritte è possibile portare i disegni dei figli per comprenderne le loro necessità attuali.

al termine dellâincontro verrà rilasciato un attestato di frequenza

altre informazioni e i moduli di iscrizione possono essere richiesti
al n° 339.2632777 o mandando una e.mail a segreteria

www.facebook.com/armonia.delcuore.1www.armoniadelcuore.it

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

lavora legalmente come operatore del benessere

da oggi puoi diventare un vero libero professionista acquisendo l’attestato di competenza professionale di operatore olistico

come previsto dalla legge del 14 gennaio 2013, n° 4 “disposizioni in materia di professioni non organizzate”

attestato siaf fac simile ok

la SCUOLA OLISTICA DEL BENESSERE

Centro Formativo certificato S.I.A.F. (Società Italiana Armonizzatori Familiari) con il n° SC-14313 in base alla Legge 4/2013

propone

PERCORSO ANNUALE

con rilascio attestato di competenza professionale di operatore olistico

come previsto dalla legge 4/2013

riservato a chi ha già un diploma di operatore nelle discipline bio-naturali

(shiatsu, naturopatia, riflessologia, ecc.)

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

PERCORSO TRIENNALE

con rilascio attestato di competenza professionale di operatore olistico

come previsto dalla legge 4/2013

aperto a tutti

Calendario e temi degli incontri 2013/2014:

8 dicembre

Cromoterapia, interpretare i disegni e comprendere come i colori influenzano la condizione fisica e lo stato dâanimo

12 gennaio 2014

Cristalloterapia, come i cristalli influenzano la condizione fisica e lo stato dâanimo

2 febbraio

Principi e applicazione del Taping – 1A parte

2 marzo

Principi e applicazione del Taping – 2A parte

6 aprile

Fiori di Bach e Aromaterapia – 1A parte

4 maggio

Fiori di Bach e Aromaterapia – 2A parte

8 giugno

Raccolta delle erbe spontanee; preparazione in meditazione degli enzimi. Trattamento corporeo depurante e disintossicante con gli enzimi.

Orari incontri: dalle 9 alle 17.30 (con pausa pranzo)

Gli incontri si tengono presso: Armonia del Cuore, via Roma 197 – Casale Monferrato (AL)

Lâiscrizione alla Scuola o ai singoli incontri è obbligatoria

Le iscrizioni per ogni incontro si chiudono al raggiungimento di 20 partecipanti

__._,_.___

Il cammino di Armaria et Charta, evento promosso dallAssessorato al Turismo e Manifestazioni del Comune di Casale Monferrato, guidato dal vice sindaco Emanuele Capra, con la collaborazione della Diocesi di Casale Monferrato, dellArchivio Storico Diocesano e dellEnte Biblioteca del Seminario, prosegue, nel suo secondo anno di programmazione, la sua attività di comunicazione e condivisione delle scoperte documentarie sulla storia e sul patrimonio artistico e culturale di Casale e del Monferrato.

Ne scaturisce, per ledizione 2013-2014, un articolato viaggio che segue un grande tema unitario, ripartito in sei appuntamenti dedicati a: Francescani e francescanesimo a Casale dal XIII al XVI secolo. Insediamenti, spiritualità, cultura, opera pacificatrice e municipalismo.
Si tratta dei risultati di una ricerca archivistica e documentaria ventennale condotta sullargomento da Bruno Ferrero, già docente di Lettere al Liceo Scientifico di Casale Monferrato, ricercatore e studioso in particolare di problematiche storiche attinenti ai secoli XIII-XVI.

Il limite cronologico dellanno 1569 volutamente imposto allo svolgimento del percorso coincide con la fine della libertà del Comune di Casale sotto i colpi dellassolutismo gonzaghesco; e ciò a sottolineare lo stretto legame che intercorse dalle origini e fino a tale data tra la comunità casalese e il francescanesimo; perchè dopo il 1569 la presenza francescana a Casale assunse connotazioni e ruoli sensibilmente diversi rispetto al rapporto simbiotico che aveva vissuto in precendenza con la comunità.

Loriginalità di questa proposta culturale (che nasce quasi a un secolo di distanza dalla pubblicazione dellimportante opera di Francesco Maccono, I Francescani a Casale, del 1929) è caratterizzata soprattutto dal metodo di approccio allargomento: ogni documento concernente il francescanesimo casalese è attentamente inserito nel contesto sia della storia generale dellordine francescano, sia delle sincrone vicende municipalistiche casalesi. Tale metodo consente una sostanziale reinterpretazione di documenti già noti da tempo, che, supportati da una nuova documentazione, gettano nuova luce su tante vicende storiche del francescanesimo casalesi.

Due gli appuntamenti che si svolgeranno nei mesi che chiudono il 2013:

· Domenica 17 novembre, ore 15 – Sala mons. Carlo Cavalla, Seminario Vescovile Casale Monferrato (AL)

Tema: La presenza francescana a Casale dalle origini alla fine del Trecento
Relatore Bruno Ferrero, già docente di Lettere al Liceo Scientifico di Casale Monferrato e ricercatore e studioso.
Illustrazione di antichi manoscritti ed edizioni rare legati al mondo francescano, conservati nella Biblioteca del Seminario e nellArchivio Capitolare, a cura di Manuela Meni, archivista della Diocesi e titolare dello Studio La Ricerca.

· Domenica 15 dicembre, ore 15 – Palazzo S.Giorgio, Sala del Consiglio – Casale Monferrato (AL)

Tema: Il convento e la chiesa di San Francesco a Casale dal Quattrocento alla tragica fine dellautonomia comunale casalese (1569) Relatore Bruno Ferrero
Illustrazione di alcune opere artistiche già presenti nella chiesa di San Francesco.

Per ulteriori informazioni è possibile inviare una mail allindirizzo manuela.meni@studiolaricerca.it o telefonare al numero 339.3374077.

by CasaleAttiva